17-23 novembre 2014: incontro nomadi

 

Digital image

Il 17 novembre, ci ritroviamo ad Assisi, vicino alla Porziuncola presso le Suore Francescane Missionarie di Maria.

 

 

 

 

ViergeSiamo 18 sorelle di diverse provenienze: la fraternità che vive con i Rom nell’Italia del Sud e quella con i giostrai del Lunapark di Ostia; quelle che sono vicine al mondo dei viaggianti e dei Rom in Francia, e le altre che arrivano dalla fraternità di Bresno in Slovacchia e dalla comunità che vive in un circo negli USA.

Le sorelle nomadi di Cosenza, che vivono in un campo rom, avevano preparato l’incontro con l’apporto scritto, corredato da foto, di tante sorelle delle varie fraternità, d’Europa, USA, Giappone…Molte sono intervenute personalmente, altre hanno inviato i loro ricordi.

Assisi incontro nomadi 2014 (3)In mezzo alla sala di riunione c’era un fuoco, con dei veri rami di legno,…e una candela accesa a lato, simbolo di una vera fiamma.
Ci aiuta molto suor Elisabetta Flik, che conosce da anni la fraternità. All’inizio dona a ciascuna un foglietto rosso a forma di cuore per scrivere le nostre paure ed uno verde a forma di foglia per esprimere i nostri desideri e speranze. C’invita a condividerle.

1949 Santa Maria de la mer.
Per tre giorni facciamo « memoria » di ciò che ognuna aveva vissuto ed era interessante e bello rivivere anche i momenti delle prime fondazioni con alcune delle prime sorelle nomadi. Ognuna aveva letto ciò che avevano inviato le altre…ma era talmente più vivo ciò che veniva aggiunto a viva voce che tutte abbiamo chiesto di rivedere e completare ciò che era stato scritto.

Assisi incontro nomadi 2014 (14)

Elisabetta ci fa notare come ciò che stavamo condividendo era diventato più vivo. E nota come l’appello alla missione tra le varie minoranze nomadi era venuto direttamente da piccola sorella Magdeleine o da parte di una sorella più anziana, ma sempre in accordo o in risposta ad una chiamata esplicita della Chiesa. Sia nel passato, sia nel presente.

Assisi incontro nomadi 2014 (29)Rappresentavamo i vari ambienti e le varie tappe di età e di vita in fraternità. E ci siamo divisi in tre gruppi, le più anziane, l’età media, le più giovani, per scambiare tra noi e per mettere qualcosa per iscritto completando e rendendo più vivi e attuali i testi preparati precedentemente. Poi riportavamo a tutte l’essenziale dei nostri scambi.

Assisi- incontro

Un giorno ha vissuto con noi Alessandra Paola, e gli ultimi giorni Fiorella, la responsabile per l’Italia, e Marjolaine del Consiglio Generale. Hanno così potuto ascoltare, condividere, il nostro vissuto e le nostre speranze, e ci hanno potuto incoraggiare nel continuare con amore e gioia il cammino.

Circo Arena- Polonia

E’ stata una esperienza di vita forte, gioiosa,e sentivamo che passavamo dall’io al noi, dalla mia fraternità alla fraternità intera, fino a sentirsi veramente parte di un tutto.
Ripartiamo facendo posto nel nostro cuore alle lacrime, alle chiusure dolorose di alcune fraternità, alla gioia di nuovi impegni, di giovani che continuano, di fedeltà che possono continuare la vita e la missione…nella speranza !

davanti ai quod

Un arrivederci al 2016 prima del capitolo, e saranno le sorelle della Francia a preparare il prossimo incontro.

Intanto le due fraternità nomadi dell’Italia, Cosenza e lunapark, si impegnano a raccogliere il tutto in un libretto « perché nulla si perda ».

indietro

Questa voce è stata pubblicata il 30 novembre 2014, in Attualità. Aggiungi il permalink ai segnalibri.