17-24 settembre 2016: incontro sul lavoro salariato in Europa

 irlande-rencontre-travail_0Per prima cosa abbiamo evocato la situazione generale del lavoro e della disoccupazioni nei nostri paesi . Sempre più il lavoro è precario, gli orari difficili, cè più instabilità e pressioni sul rendimento. Sempre più è difficile trovare un lavoro e I salari non bastano per vivere.
Il tipo di lavoro per le sorelle in Europa si riduce spesso a qualche ora, o a metà tempo o a tempo pieno, sempre più con contratti a tempo limitato, senza congedi e ferie pagati, senza previdenza sociale. A volte occorre accumulare piccoli lavori.


Esempi:
* Pulizie in imprese organizzate, in alberghi,presso famiglie- con o senza un contratto.
* Pulizie o accoglienza in un ospedale. Pulizie in un centro per famiglie di malati ric

A Murcia in Spagna

A Murcia in Spagna

overati.
* Aiuto infermiera, o infermiera all’ospedale o in un centro curativo, pedicure in un centro per gente che   vive per strada.
*Accompagnamento di persone disabili, aiuto a domicilio.
* Lavoratrice in una lavanderia.
*Cuoca o aiuto cuoca, lavoratrice ad interim in ristorante, lavoratrice in una mensa.
*Cassiera o lavoratrice in una sezione di un negozio,magazziniera in una drogheria.
lavori-stagionali* Lavoratrice in una tipografia, vendita di giornali.
* Lavori stagionali, raccolta mele, uva, ecc…alberghi,anche aiuto-muratore…missioni ad interim(per es. Centro di smistamento postale)
*Portalettere.paula
*Guida al santuario di Czestochova.
*Impresa per la reinserzione di coloro che escono di prigione- smistamento e vendita di vestiario di seconda mano.
*Associazione di reinserzione attraverso l’arte e l’artigianato, lavoro su legno.
*Lavoratrice in un’associazione per bambini, giovani in difficoltà e le loro famiglie.

Digital image
Altre situazioni
* Disoccupazione di lunga durata.
*Vendita nei mercati di oggetti ricuperati, Gioco nelle fiere.
*Artigianato e vendita di oggetti artigianali, che riguardano parecchie piccole sorelle, per esempio la fraternità gitana e il lunapark, e anche sorelle più anziane, sia per guadagnarsi da vivere, sia per alimentare la cassa di solidarietà.
*Apicultura

Osservazioniirlanda
Non è facile trovare momenti comuni quando in una stessa fraternità le sorelle hanno lavori con orari diversi.
E anche nell’ambiente di lavoro non sempre si trova il tempo per le relazioni tra colleghi.
Anche la solidarietà è resa più difficile dalle condizioni di lavoro e la viviamo nel condividere fatica e difficoltà.

Lavoro in una lavanderia in Portogallo

Lavoro in una lavanderia in Portogallo

Sempre più lavoriamo con persone di altri paesi, e questo porta spesso a difficoltà di comunicazione a causa della lingua e delle diverse abitudini.
Spesso il lavoro più duro è per gli immigrati.
Il più delle volte I sindacati non sono presenti nei lavori più precari ed è difficile cercare di far migliorare le condizioni di lavoro.
Con l’aiuto di Jean Claude Brau,
abbiamo approfondito l’importanza di una vita di lavoro, soffermandoci sui rischi da evitare e su come preparare l’avvenire. Inoltre ci siamo chieste quale importanza ha per noi la vita comunitaria e la preghiera comune. Ci ha aiutato anche la visione di un documentario sulla mondializzazione e sul perché del lavoro.
Con Jean Claude abbiamo anche approfondito come la vita di Nazaret sia alla radice del nostro carisma, ed anche l’incarnazione che ci fa riconoscere i nostri limiti e ci mette accanto all’altro.
Il lavoro no

Lavoro nei campi al Tubet

Lavoro nei campi al Tubet

n è tutto, ci sono spazi da lasciare aperti alle relazioni, alla preghiera, al dono di se’….e soprattutto il lavoro non è per il profitto…ma è un dono che Dio ci fa per collaborare con Lui alla creazione…
Gruppi e proposte
Abbiamo avuto l’occasione di condividere tanti aspetti di ciò che viviamo e tutta la settimana ci ha dato slancio e forza per continuare.
Qualche pista per approfondire :
– Il lavoro è uno dei pezzi di pane spezzato per la vita del mondo. E un aspetto di Nazaret attraverso il quale raggiungiamo attraverso il vissuto una solidarietà profonda. La priorità è l’ « essere con loro ».
– Ci piacerebbe continuare ad essere incoraggiate e sostenute per per continuare a lavorare finché è possibile. L’esperienza ci mostra che il passa parola per trovare lavoro funziona.Non potrebbe anche funzionare tra noi, nella Fraternità, per i lavori stagionali, i lavori temporanei…nei momenti di ricerca di lavoro, di cambiamento di fraternità, o di formazione ?
– Nello spirito della « Laudato si’ » di papa Francesco formarsi e informarsi per cercare con altri dei modi di vita alternativi.

sessione-sul-lavoroL’incontro è stato l’occasione non solo di conoscersi meglio tra noi e di conoscere qualcosa di ciò che vivono i nostri paesi, ma conoscere un po’ di più l’Irlanda del Nord con i suoi problemi e il suo cammino verso più unità e pace.

indietro

Questa voce è stata pubblicata il 30 settembre 2016, in Attualità. Aggiungi il permalink ai segnalibri.